SCI ALPINISMO: INCREMENTARE LA RESISTENZA MUSCOLARE IN DISCESA

LANCI CON PALLA MEDICA SU CUSCINO PROPRIOCETTIVO


Questo esercizio prevede ancora maggiore destabilizzazione laterale del precedente: la palla medica viene lanciata o verso destra o verso sinistra costringendo il tronco a dover controllare la rotazione senza perdere l’equilibrio, capacità fondamentale per la discesa fuori pista. I cuscini propriocettivi simulano invece l’irregolarità del terreno sul quale sciamo.
Ottimo esercizio per la core stability!

L’esercizio può anche essere eseguito in autonomia eseguendo delle diagonali con la palla medica: ginocchio sx – in alto a dx, ginocchio dx – in alto a sx. Le ginocchia si flettono quando la palla medica vi si avvicina, si estendono quando essa viene allontanata, rendendo fluido il movimento.

 

POSIZIONE DI PARTENZA: la linea del femore cade sul secondo dito del piede e le dita dei piedi devono potersi staccare di poco dal cuscino senza che si perda l’equilibrio, non devono “aggrapparsi” alla superficie.

IMM 1

IMM 3

Nell’afferrare la palla medica lateralmente si attivano soprattutto le componenti laterali dei mm. addominali, in una posizione molto simile a quella della sciata.
Maggiore è la somiglianza tra l’esercizio e il gesto che vogliamo allenare, maggiore sarà il risultato che otterremo.

IMM 2